Auguri!

Posted by

Maledetto Nonleggerlo. Avevo adocchiato questo scivolone abissale dei grillini, uno di quelli succosi e appetitosi che ci si fa una risatona. E il blog di Wil mi brucia la notizia alla grande, commentando il fatto con arguzia e la giusta dose di cattiveria. Se non sapete di cosa sto parlando, sapevatelo su Nonleggerlo.

Dunque, cambio di rotta.
Spesso ascolto Radio Maria, che offre spunti continui, e ho scoperto – non senza una puntina di stupore – che il suo direttore, Livio Fanzaga, è particolarmente legato a Medjugorje e alle apparizioni mariane (di cui abbiamo giàpparlato).
Padre Livio Fanzaga è è un presbitero italiano dell’Istituto religioso degli scolopi, ed è un direttore illuminato e coltissimo. Sì, l’avete riconosciuto, è proprio lui, quello che ha augurato “ti venisse un cancro!” a un giovane ateo, quello che spera che gli atei militanti prendano l’aviaria.

Ecco, proprio l’argomento Medjugorje scatenò una polemica fra Faznaga e Pontifex.
Sì, Pontifex, quelli che volevano esorcizzare gli omosessuali, e che attribuivano terremoti e attentati al castigo divino.
Si è trattato dunque di uno scontro ideologico fra pesi massimi.

Nel tentativo di capirci qualcosa, perché insomma va bene ridere ma con cognizione di causa, mi sono imbattuto in una serie di trascrizioni delle veggenti di Medjugorje.
Ho chiamato il Centro Informazioni Medjugorje per chiedere conferma che i documenti, compresa l’interessante intervista a Marija Pavlović sulle prime apparizioni, registrata a Medjugorje nel 2004, fosse da loro ritenuta autentica e ufficiale. La risposta del gentilissimo operatore è stata un candido sì.

Fra gli episodi, mi ha colpito questo:

“La Madonna ci ha detto che il 5 di agosto era il suo compleanno e noi abbiamo deciso di ordinare una torta. Era il 1984 e la Madonna compiva 2000 anni, così abbiamo pensato di fare una torta bella grande. Nel gruppo di preghiera che si trovava in canonica eravamo 68, più il gruppo che si trovava sulla collina, in totale eravamo un centinaio. Abbiamo deciso di metterci tutti insieme per fare questa grande torta. Non so come abbiamo fatto a portarla tutta intera, fin sulla collina della croce! Abbiamo messo le candeline e c’erano tante rose di zucchero. La Madonna poi è apparsa e abbiamo cantato Tanti auguri a Te.”

Ahimé, questo ha del tutto azzerato il mio interesse nel titanico scontro dogmatico fra Radio Maria e Pontifex: vado ad aprire, invece, un negozio di candeline.

[M.V.]

Annunci

5 comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...