Vaffanculo

“Questo è lo sport che mi ha cambiato la vita. La Vanvera.

Il tono di Elio che pronuncia questa frase, nella fiction Drammi Medicali, esprime pienamente la soddisfazione che ho provato al termine della visione di questo video, cui sono arrivato, come molti, grazie a un post di Francesco Lanza sul suo blog.

Crowdoutsourcing. Gli Scudi Fiscali. Tarapia Tapioca. Un programmino. Coi migliori tecnici. Come fosse antani. Gli ufficiali giudiziari migliori che abbiamo. Zip Wor Argainon.

Respirone.

Bisogna essere sinceramente, immensamente rincoglioniti se non irrimediabilmente cerebrolesi per sperare di provare a prendere per il culo in maniera così gratuita il proprio elettorato. Altro che far coordinare e controllare i membri del Cinque Stelle da Messora, il blogger-pianista-studiscientifici-sbrodamerda: Caro Popolino, prendi fiato, auto-offriti uno dei tuoi celebri Vaffanculo e datti retta da solo.
Non ho parole.
Passino Casa Pound, passino le scie chimiche, la biowashball, la Di Bella, le aspirine e l’AIDS che non c’è. No, vabbé, passino stocazzo, sono imbecillità nude e crude, mi fai schifo ai residui intorno al buco del culo dopo un’epica diarrea, ma davvero, transeat.
Però, dopo l’uscita sui “comunicatori” e dopo la divulgazione del video linkato, se ancora qualcuno lo difende, gli cào sul petto finché non affoga.
Sarà un piacere.

[M.V.]

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Caccole dal Web e contrassegnato come , , , da Marco Valtriani . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Marco Valtriani

Marco Valtriani è l'ignobile ideatore di questo blog di dubbissimo gusto, fa il pubblicitario, l'autore di giochi da tavolo e quello che dà noia. Ha assunto nel tempo diverse identità farlocche al mero fine di trollare il prossimo, non sempre con garbo, spesso con gioia. Per hobby alleva grillini in un casolare di campagna, vendendoli agli alieni e ai poteri forti, e sparge scie chimiche per conto del NWO sugli allevamenti di beagle, come del resto fanno quasi tutti quelli della Ka$t4. Il motto della sua casata è "Hear Me LOL".

3 thoughts on “Vaffanculo

  1. (autoreply grillino): “ma è chiaro che scherzava.”

    Questo il commento grillino che va per la maggiore: è un pesce d’aprile (in ritardo).
    Già già, la versione stellata di “è stato frainteso”. Questo video viene dalla pagina ufficiale di Grillo e, se è vero che scherzava, qualcuno avvisi *i suoi sostenitori*.
    Perché a dispetto dei difensori ad oltranza, i grillini illuminati, che si sono inventati anche stavolta una scusa per coprire il loro condottiero senza macchia, se si vanno a leggere i commenti al video precedenti al “caso” creato da Francesco Lanza, si noterà che la maggioranza è costituita da incoraggiamenti, manifestazioni di stima, urla belluine di sfogo, frasi agghiaccianti e violente.

    (autoreply grillino): “sono fake, troll, spamming, scamming.”

    Ovviamente c’è anche qualcuno che si chiede se bebbeseisempreilmigliore non stia un po’ esagerando… ma ehi, aspettate, stavo solo leggendo i commenti di due settimane fa. Andiamo a vedere anche quelli prima?

    Da un mese fa in poi è spettacolo: si va dalle pacche sulle spalle per la maschera di V, ai deliri sui comuni, sul signoraggio, sul debito pubblico. E’ la sagra del cromosoma addizionale. Basta scrollare e leggere. Ci sono 99 fake per ogni grillino? Dev’essere un gombloddoh di google, big pharma e sciechimici.

    (autoreply grillino): “il movimento è diverso da così.”

    Davvero? Non credo. O, meglio, non ho nessun indizio che me lo faccia pensare. Per ogni barlume di intelligenza negli occhi di un grillino ci sono cento uscite a cazzo, fuori luogo, intolleranti o ignoranti. Per ogni parlamentare responsabile che poi deve scusarsi per aver fatto il suo lavoro ci sono cinque Messora del cazzo che vomitano insulti al raziocinio.

    (autoreply grillino): “e gli altri allora?”

    Dai, lo sapete meglio di me, è una variante di argumentum ad hominem: non posso difendermi e allora attacco l’avversario. Ma io non sono *così* schierato, non ho problemi a dire che l’ignoranza dimostrata dai parlamentari del PD nel nuovo video delle iene è imbarazzante, o a puntare il dito contro questo o quel politico disonesto. Sapeste quante volte ho scoperto che una persona che credevo perbene si è dimostrata uno stronzo…

    Insomma, tornando a bomba: scherzo il cazzo.
    Non è uno scherzo se comunque convince gli elettori, se fa leva su rabbia e ignoranza per raccattare consensi facili, se è la solita scoreggia negli occhi dei ritardati cui si può porre rimedio dicendo “al minuto 2.03 ridacchia” un anno dopo. Non è uno scherzo se la reazione di chi lo vota risulta in una folla adorante che prega i deliri di uno che dovrebbe fare, più che il megafono, il test per la tourette.

    Risparmiatemi la solita difesa già sentita, non cambierò idea, ogni commento avrà il solito risultato, coerente col contenuto del post: vi cào sul petto.

    (post nato in merito alle repliche ricevute su Facebook, ci tenevo a metterlo anche qui)

  2. Pingback: Rumore di fondo | non si sevizia un paperino

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...