Peccato

Oggi volevo scrivere una Caccola dal Web di quelle allegre, un po’ cazzone, che butti là per alleggerire un po’ il tono del blog, che ultimamente mamma mia quant’è serio.
Stavo cercando cose simpatiche, per esempio ultimamente mi fanno molto ridere le gif giapponesi porno

WEEEEEEEEE

che insomma, ti fanno riflettere su come il non avere la chiesa cattolica nei paraggi può cambiare le cose. Ovviamente girare nudi appesi al soffitto spruzzando roba dal culo può dare fastidio, ma vi assicuro che è possibile trovare immagini peggiori qua da noi.

questa l’ho trovata cercando “chair bound old woman”

Perché insomma, non c’è niente di meglio di un post pernacchietto per risollevare il morale del pubblico, dopo tutto è bene mettere un po’ di zucchero nei post, che già è tanto

Marcello è in carcere per tentato furto. Gli spaccano la faccia, gli spezzano due denti, sapete quanto sono duri i denti? E gli rompono otto costole a suon di pugni e calci, gli frantumano la mandibola, lo sterno, gli spezzano un polso e lo colpiscono in testa. Causa del decesso: aritmia cardiaca.

amara la vita. Sinceramente, ormai apprezzo la levità con cui Repubblica aggiorna il suo profilo Facebook: gli highlights del quotidiano sono

Aldo viene arrestato perché coltivava piantine di canapa indiana. Lo portano in carcere e lo mettono in isolamento, il maledetto fricchettone. Non si sa bene cosa succede, ma volano botte, tante. Aldo si sente male, chiede aiuto, ha un’emorragia cerebrale ma nessuno lo ascolta. Causa del decesso: aneurisma.

sempre leggeri, positivi, parlano di animali buffi, di candid camera, di simpatiche curiosità dal mondo. Perché nella vita serve anche un po’ di tranquillità, mica che tutto deve per forza essere sempre brutto, e le battute sempre cattive tipo quelle che la polizia è intoccabile e adesso se ti sparano in faccia arrestano il coroner, che non fa neanche tanto ridere, il mondo là fuori è già brutto e non è

Federico ha fatto baldoria, un po’ troppa. Lo ferma una volante di ritorno da un locale, lui protesta, volano un paio di scappellotti, giusto quanto basta per spezzare due manganelli e spaccare al ragazzo, diciott’anni da poco, le ossa della faccia, la testa: 54 lesioni, mentre i quattro poliziotti lo schiacciano a terra con le ginocchia. Causa del decesso: asfissia da posizione.

che se ogni tanto capita qualche brutto incidente bisogna per forza stare a fare casino. Voglio dire, si va avanti, magari si guarda la nuova puntata del Trono di Spade, si trolla un po’ su internet – chi non lo fa, lo faccio anche io, è rilassante – e chi è vittima di qualche cazzo troverà

Giuseppe viene arrestato mentre sta transennando una strada: un gesto pericoloso, per cui lo portano in caserma. E’ ubriaco, stordito, parte un pestaggio non si sa perché, lo massacrano di botte, lo spogliano, forse abusano di lui, il mattino dopo indossa al posto delle mutande un pannolino sporco di sangue. E senza un apparente motivo a parte le lesioni, sembra proprio morto. Causa del decesso: tempesta emotiva.

la forza di andare avanti, mica possiamo farci carico noi di tutto. Insomma alla fine non so se il post m’è venuto tanto leggero, però magari posso postare un sito pieno di JPG simpatici che potete mettere in bacheca per farvi una risata insieme agli amici, che come dicevo un sorriso a volte vale assai di più che star lì a pensare male.

Buona giornata.

                                                                                                  
[M.V.]

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Caccole dal Web e contrassegnato come , , , , , da Marco Valtriani . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Marco Valtriani

Marco Valtriani è l'ignobile ideatore di questo blog di dubbissimo gusto, fa il pubblicitario, l'autore di giochi da tavolo e quello che dà noia. Ha assunto nel tempo diverse identità farlocche al mero fine di trollare il prossimo, non sempre con garbo, spesso con gioia. Per hobby alleva grillini in un casolare di campagna, vendendoli agli alieni e ai poteri forti, e sparge scie chimiche per conto del NWO sugli allevamenti di beagle, come del resto fanno quasi tutti quelli della Ka$t4. Il motto della sua casata è "Hear Me LOL".

2 thoughts on “Peccato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...