Roncalli 2.0

collodipape

“Se per il mondo non sei nessuno, per qualcuno sei il mondo.”
(J. Bergoglio)

Oggi ci vado piano, perché sono un po’ scoglionato. Volevo fare tutta una tiratona sul Papa che digiuna per la guerra mentre c’è un tizio dello IOR che sarebbe azionista della Beretta, peccato che sia una cazzata (e il fatto che ne fosse un fiero sostenitore Signoraggio.it avrebbe dovuto farvi drizzare le orecchie, gioie), anzi, l’averla vista condivisa da gente normodotata che conosco m’ha pure fatto girare un po’ le palle.

Ci manca anche questa: inventarsi stronzate su gente che s’incula i bambini. Come se ce ne fosse bisogno. Cosa c’hai da inventarti? Lo IOR è stato “sospettato” (wink wink) di riciclare i soldi della mafia, anche di recente, non importa tirare in ballo la Beretta per sparare sul Vaticano.

E nel mentre, tutti ad applaudire Papa Francesco che, fra una telefonata e l’altra, digiuna contro la guerra (non credo funzioni, ci sono stati africani dove digiunano da anni ma la guerra c’è ancora). Già, ora c’è questa: stai sotto la doccia, squilla il telefono, ti scapicolli per rispondere, e mentre annaspi e smadonni a mezza bocca di là senti

“Ciao, sono Papa Francesco, diamoci del tu.”
“Sì, e io sono Gesù bambino! Ma ti levi di ‘ulo?!”

Io, giuro risponderei così. Penserei a uno scherzo. Anche perché se di là ci fosse davvero il Papa non potrei esimermi da (sceglierne una):

• Fargli una supercazzola per poter dire al mondo “ho fatto una supercazzola al Papa”. I miei ex-compagni di scuola mi farebbero una cazzo di statua.
• Chiedergli a che punto siamo con quella storia dei preti pedofili. Cioè, lui è il capo, dovrebbe essere sul pezzo.
• Dargli un suggerimento sul prossimo gesto pop-eclatante da fare in pubblico.

turpe

Perché, no, davvero, qua stiamo a dei livelli male. Qualsiasi cacata faccia il papa, ha fatto un miracolo. Questo non è neanche un papa buono, è un Roncalli 2.0, è un super-papa: saluta, ogni tanto prende l’autobus, sa cucinare le uova al tegamino. E quando c’è una guerra, dice “no alla guerra, sì alla pace”.

pope

Sapete chi è Karl Landsteiner? No, vero? E’ quello che ha scoperto i gruppi sanguigni. E che ha quindi reso possibili le trasfusioni, che milione più, milione meno, hanno salvato circa un miliardo di persone. Credo che anche lui salutasse, prendesse l’autobus, e ipotizzo che fosse in grado di cucinare un uovo. Senza essere l’emissario di nessuna forza onnipotente (e senza neanche un credit nei titoli di coda del nuovo film di McCarthy, per dire). Gente, io ho capito che avete un disperato bisogno di eroi, ma per pietà, sceglieteli un po’ meglio.

[M.V.]

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in A Collo di Papero e contrassegnato come , , , , da Marco Valtriani . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Marco Valtriani

Marco Valtriani è l'ignobile ideatore di questo blog di dubbissimo gusto, fa il pubblicitario, l'autore di giochi da tavolo e quello che dà noia. Ha assunto nel tempo diverse identità farlocche al mero fine di trollare il prossimo, non sempre con garbo, spesso con gioia. Per hobby alleva grillini in un casolare di campagna, vendendoli agli alieni e ai poteri forti, e sparge scie chimiche per conto del NWO sugli allevamenti di beagle, come del resto fanno quasi tutti quelli della Ka$t4. Il motto della sua casata è "Hear Me LOL".

4 thoughts on “Roncalli 2.0

  1. Quanto a signoraggio.it, io sono fermamente convinto che facciano satira… dai, se sei normodotato davvero, non puoi non accorgerti di quello che ti si propone come caviale, ma in realtà è merda di capra.
    Quanto al bisogno di “eroi”, che gusto ci sarebbe a crearsene di migliori? Per la giusta regola pubblicitaria che recita “Bene o male, basta che se ne parli”, ad un esempio pseudo-positivo tipo Babbo Natale, alla lunga la gente o smetterebbe di crederci o smetterebbe di parlarne se non nei canonici tre-quattro giorni all’anno, non c’è gusto. Personalmente ancora non ho scelto il mio, ma ad occhio la scelta è tra Bill Hicks e l’anal fisting tra lesbiche.

    • Però la storia c’insegna che la gente anela il caviale talmente tanto, magari senza conoscerne il reale sapore, che basta munirsi di pan carré e burro e appallottolare la merda in palline piccole e appiccicose per far sì che se la mangino con gusto e allegria.

      • Ritorni al discorso al quale ho accennato prima: bene o male, basta che se ne parli. Tanto mica sarà pieno il mondo di cazzoni come me che non si accontentano della prima, sfacciata e sfavillante versione ufficiale…
        I più se ne fregano: il massimo impegno che si chiede loro, è che da bravi lombrichi in coltura esercitano con orgoglio, è la scelta fra destra e sinistra, mac o pc, passera od uccello… vorrai mica distrarli facendo capire loro che anche tra giusto e sbagliato ci sono molte sfumature? Cristo, non puoi mica pretendere che accendano il cervello!

  2. Pingback: Torna a Casaleggio | non si sevizia un paperino

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...