Una bella settimana.

Posted by

“Siamo di meno, ma siamo più coesi.
(A. Frank)
Ci sono momenti di stanca che ti riduci ad aprire Repubblica.it alla disperata ricerca di una bufala, una notizia data male, una puttanata pescata da un giornalista svogliato nel mare di internet, ché altrimenti non sai che cazzo scrivere nel pezzo del lunedì.
Poi ci sono settimane come la scorsa, in cui Grillo apre a Salvini e alla Lega dopo aver sbattuto fuori dal Movimento quasi una decina di quelli che “uno vale uno”, e le mie amiche le Iene tornano alla ribaltissima con un servizio in cui s’inventano di fatto una notizia di “guarigione vegetariana”.
Sulla seconda notizia c’è poco da dire: sarà che c’era gente già allertata, ma tempo ventiquattr’ore dal servizio dei saprofagi televisivi è arrivate la replica dell’ospedale San Raffaele
Commentare è facile. Sono contento. Per la meritata visibilità per la dottoressa De Petris (che del San Raffaele è solo consulente come nutrizionista, questo le Iene non ce lo dicono, ma mica si può dire tutto!)
Chissà che ambulatorio pieno, adesso! E meno male, perché ora che abbiamo scoperto che per guarire dal cancro bastano un paio di zucchine e tanti succhi di frutta, sticazzi delle cure vere! Crediamoci, si sa che non morire è facile, basta bere tanta acqua. Bravi tutti, ma soprattutto Le Iene che ancora una volta si mettono al servizio della scienza e dei malati dimostrando grande responsabilità. 
Sull’altro fronte, invece, stavolta sono fiero del comico genovese. L’idea di Popolino di ridividere l’Italia in micro-stati è splendida. Che dopo il razzismo serpeggiante e il celodurismo è anche un po’ un passo dovuto, per continuare a strizzare l’occhio alla Lega. Che poi voglio dire, il target è quello.
Oh, Popolino, sai cosa? Buona idea davvero. Che se la proposta passa mi ritrovo in uno stato che non comprende fra i suoi cittadini né Di Battista né Salvini: mi viene quasi voglia di proporre subito un referendum, in Toscana non stiamo mica così male. Mica dev’essere una roba che si litiga, eh. Si rimane amici.
pissonearthCome manifestazione “italiana”, atta a sancire la pace sempiterna fra le varie regioni, lasciamo Miss Italia, da sempre una manifestazione che incarna perfettamente il grado intellettivo e culturale del paese. E poi sticazzi, come tutti sanno tira più un pelo di fica che un carroccio di buoi: ognuno a casa sua, uniti dalla gnocca, cosa si può volere di più?
Ovviamente Beppone, verrà fuori, scherzava. Come quando ha aperto a Casa Pound o come quando abbiamo giocato tutti a minacciare di morte gente a caso. Che poi, Grillo mica è il movimento! E neanche quelli che minacciano lo sono, sono utenti a caso o troll del PD o fake dei poteri forti! E occhi anche a quelli che esprimono opinioni pers- no, aspetta, questo l’abbiamo già risolto.
E insomma, è stata una grande settimana.
Quella dopo ferragosto dell’89, intendo: quella appena passata invece è stata la solita merda. Confido nella prossima.
Non è vero.
[M.V.]
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...