The idiots are taking over

Posted by

“Gli italiani giocano le partite di calcio come se fossero guerre, gli inglesi invece giocano le partite di calcio col culo.” (M. Gasparri)
Quando il vicepresidente del Senato commenta il risultato della partita giocata poche ore prima in questo modo:
non è che rimane molto da fare se non osservare il Guardian che riporta l’accaduto alzando gli occhi al cielo, con la stessa espressione del fratello maggiore che un po’ se l’è presa per l’insulto del fratellino ritardato, ma che allo stesso tempo non se la sente di dargli un ceffone perché insomma, che gli vuoi fare a uno così?
gasparri
La scorsa settimana un consigliere comunale leghista ha chiesto in consiglio di indagare sulle scie chimiche (non è il primo, ci avevano pensato addirittura in parlamento già i colleghi di Di Pietro), aggiungendosi alla schiera di chi s’è mosso per nobili cause del cazzo (verrebbe quasi da dire “sono tutti uguali”: i pentastellati si sono schierati contro i vaccini, i piddini vaneggiano di leggi anti-vivisezione, come se la vivisezione fosse ancora praticata, seguiti a ruota da Vendola che grida “viva i cagnolini”; a destra si blatera ancora di razze diverse e omosessuali malati, e tutto questo senza scomodare Scilipoti che, alle scie, aggiunse vaneggiamenti su omeopatia, musicoterapia e altre vaccate).
Se questa gente è lì, però, non è che ci si può meravigliare più di tanto, ce li abbiamo messi noi. Sono lo specchio di com’è la nostra società. Ci sono i disonesti? Certo, sono gli stessi di “ma sì, facciamo senza fattura”, di “parcheggio in doppia, lo fanno tutti” e di “conosco uno che mi fa passare avanti”. Ci sono gli incompetenti e gli ignoranti? Certo: con lo scarso amore (quando non disprezzo) nei confronti della cultura che c’è in Italia, che cazzo ci aspettiamo?
scarpeGasparri è stato arrogante, inopportuno, maleducato: dico, ma siete mai stati in un luogo pubblico e affollato per più di 15 minuti? Sta solo seguendo la moda.
Non si riesce neanche più a ridere per questo e per gli altri LOL che ci regalano quotidianamente i nostri rappresentanti, che in quanto rappresentanti rappresentano abbastanza fedelmente i propri elettori: opportunisti quando non disonesti, ignoranti per pigrizia se non per convenienza, arroganti, qualunquisti, estremisti, maleducati, paraculi. Stamoce.
The idiots have taken over.
[M.V.]
 
Annunci

8 comments

  1. “Se questa gente è lì, però, non è che ci si può meravigliare più di tanto, ce li abbiamo messi noi.” Oddio, non è che sia proprio così, non con la legge elettorale tuttora vigente, che ogni volta promettono di cambiare, ma che non cambieranno mai perché proprio non gli conviene, e lei vuole che si diano la zappa sui piedi da soli visto che adesso praticamente si autoeleggono?

    1. Che la legge elettorale attuale sia una porcata assoluta è opinabile ma, personalmente, è un’affermazione che mi trova d’accordo. Al netto dei seggi assegnati, però, direi che i numeri parlano abbastanza chiaro. A meno che uno non abbia votato qualche piccol(issim)o partito estromesso dallo sbarramento, votando PD, PdL (o come si chiama ora), M5S o una delle forze “minori ma presenti”, avendo presente come funzionano le liste più o meno si sa chi si andrà a infilare in Parlamento.

      Giusto o sbagliato che sia, come funziona il sistema elettorato è noto. Chi ha votato PdL in Puglia alle ultime elezioni non può dire “ah, ma c’è Fitto in Parlamento, l’avevano condannato a 4 anni per corruzione, non lo sapevo!”
      Eh, non lo sapevi il cazzo, era il capolista, se non sapevi che lo stavi votando dovrebbero bruciarti la tessera elettorale e farti ingoiare le ceneri.

      Oltre ai programmi basta guardare i candidati, farsi due conti rispetto alla lunghezza delle liste e fare le proprie valutazioni…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...