Cittadini Certificati

Posted by

caccole

Eccoci qua, nuovamente stupiti dal genio umano, ed eccitati all’idea che certe persone intellettualmente superdotate possano un giorno avere in mano una leva del potere. Vi immaginate ad esempio l’on. Sibilia, (quello che ritiene lo sbarco sulla luna del ’69 una astuta e misteriosa macchinazione di qualche servizio segreto americano), alle prese con un incontro all’ambasciata americana una partita di Risiko? Che danni farebbe… e che risate… E vi ricordate di quell’ on. Battelli che gli aveva detto suo cuggino che “#vinciamonoi, i sondaggi ci danno come primo partito”? Certo, parlamentare pure lui.

Ma non lasciamo correre la nostra fantasia a briglia sciolta, e concentriamoci sul GENIO DEL GIORNO. Alle scuole medie, facevamo delle ore di “educazione civica”, durante le quali ci spiegavano che ai tempi primitivi gli uomini per decidere si picchiavano forte, e poi chi resisteva decideva. Poi più avanti a qualcuno venne l’idea di discutere in assemblea, e prendere delle decisioni tutti insieme, poi con ulteriore progresso sociale si inventarono un meccanismo per cui siccome non ci si entra in diversi milioni tutti in una stanza, si cominciò a “delegare” dei rappresentanti. Per fare un esempio, migliaia di sudditi votano un loro rappresentante, che a sua volta, in una mega-riunione di 1.009 rappresentanti, esprime il proprio appoggio al capo dei capi, che a maggioranza, vince. Quindi, per ridiscendere la piramide, quello che partorisce la testolina di un capo di partito, si presuppone abbia la legittimazione di diversi milioni di cittadini che lo hanno “votato”.

E invece no. Uno vale uno. Secondo un PARLAMENTARE del M5S, tale on. Sorial, contano di più 51.667 persone certificate dalla Casaleggio Associati & Friends.

cittadini certificati - Google Docs

Quindi, dai, tutti da capo. Ci si trova in 60 milioni tutti sulla piattaforma certificata, si discute forte forte, e poi la maggioranza vince.

E questo deve valere per tutto eh… aah si. Ecco degli esilaranti esempi:

Volete voi pagare meno tasse? Volete voi che il professor (di ginnastica) Vannoni continui ad inserire in vena robe sconosciute alla piccola Sofia? Volete voi che si torni alla lira, così se ne stampano quanto cazzo ci pare, e diventiamo più ricchi di Dubai? Cosa fareste agli zingari che rubacchiano? Ed ai negri che ci portano Ebola? E così via.

Facile, no?

[M.B.]

Annunci

4 comments

  1. hai dimenticato: volete che il vostro voto non conti NULLA nel parlamento italiano?
    Vota un manipolo di complottisti, laureati all’università di Youtube, negazionisti, razzisti cortesi e forse anche un pò omofobi che staranno sempre in un angolo con i loro bei cartellini, i tablet, a occupare i tettucci del parlamento, a elevare Enrico Montesano a “Statista dell’Onestà”, a votare come presidente della Repubblica uno che faceva il giudice a Forum e che sostiene che la CIA si autoattenta da sola per scatenare guerre altrove, mentre il resto del parlamento LEGIFERA….

  2. “Razzisti cortesi” perché prima della strizzata d’occhio a Farage hanno fatto la cortesia di votare a favore di un emendamento di SEL che prevedeva l’eliminazione non solo del reato di immigrazione clandestina, ma anche dell’illecito amministrativo (che invece è rimasto perché l’emendamento non è passato – geniale! so’ disperati facciamo pagare una multa!), e quindi questa l’ho capita.
    Invece il “forse anche un po’ omofobi” è in base a?

      1. Assolutamente si, per Grillo basta e avanza.
        Però scusa vorrei tornare un attimo a quelli che siedono in Parlamento, non fosse altro perché sono gli stessi che vengono giustamente massacrati per una serie di motivi (già eletti in un modo discutibile, in due anni non hanno imparato un cazzo, la loro strategia politica fa paura, nessuno ha il coraggio di dissociarsi da tutte le cazzate sparate in questi due anni ad esclusione di quei 26 fuoriusciti già nel dimenticatoio…e mi fermo qui).
        I parlamentari dicevo, quelli che vengono definiti “anche un po’ omofobi”, quelli che hanno presentato un disegno di legge per i matrimoni gay e per il cambio di genere, che chiaramente giace nei cassetti da aprile 2013.
        Sempre quelli che in aula, per protesta contro la ridicola legge anti omofobia di Scalfarotto (e soprattutto contro l’emendamento Gitti) si sono baciati (banalotti, lo so) con la sola pecca di non essersi slinguati del tutto.
        Fermo restando che tra loro c’è anche il buon Sibilia che secondo me è figlio di Grillo e non lo sa. Impossibile dimenticare queste uscite http://www.vice.com/it/read/carlo-sibilia-parlamentare-m5s-proposta-2012-matrimonio-omosessuale-di-gruppo-specie-diverse
        Mi rendo conto che quando si scrivono i pezzi su un blog come questo è quasi impossibile non andarci giù con la mazzetta da 8 chili, forse nelle risposte si può fare un distinguo (se se ne ha voglia). Vorrei un tuo parere Marco, grazie.
        Ah, mi riferisco a te non per fare la maleducata, è solo che me sa che allo scalzo je sto antipatica.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...