Papa Francesco Uno

anovantagradi

Come ricorderete, ho dei poteri paranormali che mi consentono di avere un legame psicomagico con persone dalla forte spiritualità, come il  nostro amatissimo papa, Francesco I, che prende il nome da Francesco Sedda, ardito compagno d’avventure del buon Bartolomeo Gagliano, e il numero “uno” dal nome del celebre gioco di carte.

Gioco di carte che, ironia della sorte, è stato il tema di una delle mie trance. Ma bando alle ciance, andiamo subito a sbirciare il futuro grazie alle mie accuratissime visioni.

Punoapa Francesco Uno

Sarà un grandissimo successo Papa Francesco Uno Pedofilia Edition, un gioco di carte ispirato al celebre card game della Mattel. Come nel gioco originale i partecipanti devono liberarsi di tutte le carte nella propria mano, carte che in questo caso rappresentano famosi preti pedofili, in una divertente simulazione del continuo spostare e nascondere arzilli ometti che si fottono bambini.

Madre Teresa, il romanzo

Continuerà imperterrita l’opera del pontefice atta a rivalutare la donna. Recentemente il papa ha detto “la donna, ogni donna, porta una segreta e speciale benedizione per la difesa della sua creatura dal maligno, come la donna dell’Apocalisse che corre a difendere il figlio dal drago e lo protegge”. In futuro, il pontefice farà di più: Francesco Uno scriverà di suo pugno la prima grande saga fantasy cattolica dopo la Bibbia, dal titolo “Madre Teresa e il Clitoride di Fuoco”.

Gender: Scontro Finale

Fra qualche anno si arriverà allo scontro finale sulla teoria gender fra le armate della Lobby LGBT e le Sentinelle in Piedi. La battaglia si consumerà violentissima: la Lobby LGBT dimosterà che la teoria gender non esiste, costringendo in difesa gli omofobi. Le Sentinelle saranno quindi obbligate a un sacrificio tattico: ammetteranno la Lobby LGBT non esiste, annientando gli avversari; ciononostante, la precedente distruzione delle argomentazioni avversarie riguardo alle teorie gender saranno sufficienti a mantenere in vantaggio gli attivisti per i diritti degli omosessuali. A sbloccare la situazione ci penserà il papa, che a sorpresa dimostrerà l’esistenza di dio con un’abilissima sequenza di contraddizioni; la sua dimostrazione sarà così convincente che lo stesso dio si manifesterà in piazza, di fronte ai due schieramenti in lotta. La venuta di dio rivoluzionerà la vita sulla terra. Ma lo farà solo per dodici minuti, ossia il tempo che impiegherà Adinolfi a mangiarsi il padreterno.

[continua]

[B.K.]

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...