Gli spari sopra

Posted by

Gli spari sopra. Oltre che una brutta cover è anche una brutta situazione.

È la seconda scelta degli americani, e anche in Italia inizia a piacere parecchio, se non puoi tirare soldi a un problema, allora sparagli.

Quel tipo di soluzione semplice a problemi complessi che piace tanto ai fascisti, ai grillini, e ai bambini di otto anni.

Così, a poco più di un anno di distanza da quella di Orlando, abbiamo di nuovo “la peggiore sparatoria in America”. Qualcuno con problemi complessi ha di nuovo scelto la soluzione semplice.

Tralasciando i paragoni buffi con altre situazioni, secondo i quali ad esempio sono bastate poco più di 2000 vittime alle Torri Gemelle per far scattare una guerra mentre più di 11000 morti in casa per sparatorie nel solo 2017 non bastano a far scattare una limitazione delle armi, quello che colpisce è come l’opinione pubblica, ossia quello che pensate e che ritenete giusto, non venga coinvolta e sconvolta dall’idea che mentre i killer hanno libero accesso alle armi, le vittime hanno un accesso limitato alle cure mediche.

Buffo.

Ma è vero che ci si abitua a tutto, e per secoli sono state ritenute ovvie e corrette situazioni che oggi comprendiamo inaccettabili, come la schiavitù o l’abuso sui minori, come lo stupro o indossare i sandali con il calzino.

Inoltre tutto quadra nella filosofia americana: prima soluzione, tirare soldi al problema. Quindi paga le armi, paga i proiettili, paga le cure mediche e paga i funerali. E siamo a posto.

I detrattori del disarmo (ossia chi commercia in armi, gli assassini e gli imbecilli), a dispetto di qualsiasi dato, cercano di far leva su di una logica inoppugnabile: non sono le armi ad uccidere.
Infatti. Sono le persone con le armi, a farlo. Ma eliminare le persone dalla circolazione è piuttosto difficile (anche se qualche eroe ci sta provando), quindi…

Come ricorda il grande Jim Jefferies in un suo spettacolo, la costituzione americana prevedeva la possibilità di essere armati (in un contesto di rivolta armata, per altro) quando le armi erano dei moschetti ad avancarica, e sarebbe ancora accettabile, se così ancora fosse. Immaginate la stessa scena di Las Vegas con il killer armato di una quarantina di moschetti ad avancarica invece che di fucili automatici. Adesso rideremmo di lui con 59 persone in più.

Di tutto questo potrebbe interessarmi il giusto, visto che in USA al limite ci posso stare qualche giorno in vacanza (e non senza notevoli sforzi), ma tra il fatto che siano considerati ancora la guida del mondo occidentale e la nostra esterofilia ritardata (e non nel senso che arriva più avanti nel tempo), sarebbe bello guardarci in faccia e dirci “così no, eh.”. Così, tanto per essere sicuri di essere tutti d’accordo, eccezion fatta per chi commercia in armi, gli assassini e qualche imbecille.

Altrimenti, gli spari sopra, sono per noi.

[D.C.]

Annunci

2 comments

  1. E’ tutto molto bello, ma cosa dovrebbe rappresentare questo articolo? Analisi del problema/possibili soluzione non ce ne sono, così come non cronaca o anche solo un pensiero di senso compiuto. Non credo che l’idea alla base sia un forte senso di riscatto sociale attraverso lacrime.
    Mi sembra un po’ da ingenui temere che arrivi un “entusiasmo” del genere per le armi anche da noi, anzitutto perchè alieno alla nostra cultura e soprattutto da noi arrivano solo vuote mode, anni dopo, per cui ora si sta spargendo in europa il cancro della social justice di 6-7 anni fa, mi preparerei ad essere bombardato da “è tutto razzista, omofobico, islamofobico, è tutto stupro, wage gap, le donne non hanno pari diritti, intersezionalità, diversità nel posto di lavoro” e altre cazzate immonde del genere, prima di leggere di sparatorie del genere di eventi di cronaca come quelle di Las Vegas da noi.

  2. Tra l’altro, la logica del diritto di essere armati sarebbe quella di impedire ad un governo tirannico di opprimere il popolo che potrebbe difendersi. Questo ha senso se il governo dispone delle stesse armi (in realtà non ce l’ha, perché a questo punto non è neanche un governo, ma un gruppo di persone che ti danno consigli su come comportarti).
    Al giorno d’oggi, non solo il cittadino americano medio può disporre di armi molto più potenti dei moschetti, ma la disparità tra le armi che può possedere un privato e quelle che può possedere lo stato si è accresciuta a dismisura: gli USA sono la prima potenza mondiale e dispongono di carri armati, aerei, artiglierie semoventi, elicotteri, testate atomiche, etc. oltre ad un esercito organizzato e addestrato. Per far valere il principio costituzionale, bisognerebbe che ogni cittadino americano potesse tenere un carro armato in garage, installare batterie antiaeree in un giardino etc. Non solo, dal momento che uno non può operare carri armati, aerei, cannoni etc. da solo, bisognerebbe che i cittadini americani potessero organizzarsi formando eserciti privati con la stessa disinvoltura con cui si organizzano associazioni filateliche. La cosa assurda è che tutto ciò sarebbe anche più logico, date le premesse.
    In realtà sono ovviamente cazzate: in tutte le sollevazioni l’apprrovvigiomento di armi non è mai stato un problema per i rivoltosi. Non lo è stato per i rivoluzionarî francesi o russi, per gli operai nella Comune di Parigi, per i fascisti durante la presa su Roma, per gli schiavi a Haiti, per i fascisti in Ucraina, per gli insorti nel Donbass. Stiamo parlando di situazioni in cui la maggior parte della popolazione era disarmata fino a poco prima. Poi, durante la sollevazione, ovviamente armi quelli della tua fazione e disarmi i nemici, ma una volta che la sollevazione è finita le armi vengono di solito riconsegnate.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...