Attenti al lupo

Posted by

A Bolzano la popolazione sta votando per avere un “maggiore controllo” sulla popolazione lupesca.

A dispetto di quello che sostengono i marziani estremisti dell’etica assoluta, per discutere di una questione c’è bisogno di sentire gli interessati e gli esperti, per capire necessità e conseguenze. Per questa stronzata di come trattare un animale qualsiasi che sta in un posto qualsiasi, ad esempio, si sta organizzando un incontro di due giorni che coinvolgerà istituzioni competenti a vari livelli, da quelle locali a quelle europee, tutte specializzate nel settore. E questo solo per cominciare.

Perché parlo di questo cosa che interessa una manciata di altoatesini, la diversità biologica, una manica di animalisti e le associazioni che intascano i “big money” di qualsiasi causa vinta per conto di un animale?

Perché non ho potuto fare a meno di notare, e i recenti risultati elettorali lo confermano, come stia andando per la maggiore il pensiero che si possano risolvere agevolmente problemi complessi con soluzioni semplici. Di quelle che potreste tirar via al baretto anche dopo un paio di birre. E non parlo di affrontare il problema dell’esistenza eh, che quello si vede a occhio che l’avete risolto, ma proprio roba tecnica, di quella che ci sono coglioni che ne studiano e ne lavorano per una vita senza venirne definitivamente a capo.

Ecco, qui abbiamo problemi semplici con soluzioni complesse, talmente complesse che millenni di umanità, decenni di governi e anni di scienza non sono riusciti a metterci un punto. E adesso arriva il ragazzo del baretto che con la casalinga di Voghera ti risolverebbero tutto dando una pistola a tutti (i bianchi italiani), proteggendo tutti gli animali (pucciosi) e dichiarando una bella guerra (a chicchessia) per riprenderci questa Italia che non è più nostra.

Pensate, di tutta ‘sta cosa non riusciamo manco a salvare tutti gli animali (pucciosi), perché non è così che funziona, figurarsi cosa accadrebbe armando tutti o buttandoci in un conflitto bellico…

Aspettate, in realtà possiamo figurarcelo.

Risultati immagini per las vegas shooting

Va che belle immagini.

Talvolta anche buffe:

Questo ad esempio è il presidente (russo come l’amico dei veri duri Putin) di una squadra di calcio greca, che è “sceso in campo” a dirne quattro a gli arbitri. Esatto, con la pistola e le guardie del corpo. Forte, no?

La guerra poi è talmente ganza, soddisfacente e priva di ripercussioni che ricorda un ceffone dato ad uno stronzo affacciato al treno in partenza.

Poi, settant’anni dopo, stiamo ancora sgombrando 20 mila persone per via d’un ordigno bellico.

Il fatto è che quel ceffone dovreste prenderlo voi, ritornare un attimo alla umile realtà che la vita è difficile, e che le scorciatoie non esistono, esistono nuove strade che vanno battute e costruite, con impegno, con intelligenza e, in mancanza, pazienza e umiltà.

Non siete speciali, non state cambiando il mondo e spesso la vostra unica partecipazione è quella all’inquinamento. Accettate questo e ripartite da qui, licantropi della semplicità, che l’unica cosa che sparerete, altrimenti, saranno un mucchio di cazzate di cui tutti pagheranno il prezzo, probabilmente voi compresi.

Attenti al lupo, rimanete umani.

[D.C.]

Annunci

One comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.