Il nulla oltre la siepe (ma già prima…)

Posted by

Caccia alle streghe da parte della sindaca leghista di Monfalcone verso i professori “di sinistra”.

paperi2

Oltre a questo’ la stessa sindaca’ ha stabilito un limite agli studenti di origine straniera nelle scuole locali.

Ovviamente il tutto gridando alla dittatura della sinistra nel campo dell’istruzione.

Se fosse vero, visti i risultati, non sarebbe altro che l’ennesimo fallimento della sinistra italiana.


Se i professori sono comunisti sfegatati e aggressivi, da dove cazzo vengono fuori tutti ‘sti fascisti?
Per spiegarla anche ai suddetti: “ma se prima tutte le famiglie erano naturali, da dove cazzo sono venuti fuori tutti ‘sti froci?”

La deriva culturale ha raggiunto le sale del potere, gli uffici di gestione e gli scantinati del controllo, l’ignoranza e l’arroganza sono state mescolate come acido nitrico e glicerina, e sebbene pensassi che il mio scrivere fosse l’esplosione di tanta miscela, non ero che un deludente sfrigolio di quel botto che ci farà saltare il culo da qui a breve.

Disfattismo? Per carità, i problemi sono ben altri, come quell’onesto benaltrismo pentastellato che ha servito da cavallo di Troia per insinuare questo vecchio basso male dall’ano della società fin su alla testa, o dalla base al potere, come lo chiamavano. Quel bel benaltrismo sventolato in virtù di una pragmaticità e una scaltrezza che si sono rivelate regolarmente del tutto presunte, nonché prive di alcun seguito e, spesso, nemmeno di un fondamento di ragione.
Sarà come morire di morbillo nel 2019.

Il nulla.

Oltre la siepe della dignità umana, ultimo baluardo di una civiltà decadente, baluardo che si sgretola sotto i colpi si una guerra (in)civile fatta di rabbia, ignoranza, cattiveria, magia difettosa, idiozia e totale mancanza di rispetto.

Ci rimane un’onesta ceppa di cazzo a cui attaccarci, vessati dalla nostra stessa insipienza, mentre come piccioni caghiamo sulle spalle dei giganti, fingendo che sia ancora l’Italia di Dante e Da Vinci, ma quell’eredità è spesa, e di quella nulla più ci appartiene. Di italiano agli italiani rimane l’incapacità cronica di organizzarsi, di rispettare le regole e una lingua evidentemente troppo difficile da utilizzare.

Avevano ragione:
“Né di destra né di sinistra”: di merda.

[D.C.]

 

2 comments

Rispondi a fedealb Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.