Scoperti tre pianeti simili alla Terra. Clicca qui per vedere un gattino.

Scientificamente parlando, temevo che nell’arco della mia vita avrei potuto festeggiare, al massimo, il fatto che possiamo usare un telefono strusciando le dita su un vetro strano invece che pigiando pippoli di plastica. Che è figo, se non pensi che l’uso principale che ne viene fatto è quello di postare gattini su Facebook e condividere articoli di Tze Tze.

Continua a leggere

Annunci

Sarò anche storpio, ma i miei gliel’hanno fatta vedere!

L’Emilia Romagna approva l’obbligo di vaccinazione per l’iscrizione al nido.

L’unica vera proprietà dell’essere umano è il proprio corpo e obbligare questo corpo a delle modifiche forzate è una delle maggiori prevaricazione che altri uomini o la società organizzata possano perpetrare nei confronti dell’individuo.

Ma la vita è fatta di molti pesi e di molte misure.

Così l’ingiusto diventa necessità, financo giustizia, talvolta.

Continua a leggere

Omeopatia e malattia mentale

Una delle maggiori case di prodotti omeopatici del mondo viene colpita da una serie di class action in USA.

Non fraintendetemi, la prevedibilità dell’evento non deriva certo dalla prontezza mentale degli americani, bensì dalla loro propensione a lanciare cause come fossero coltelli da negro in una rissa da pub. La notizia è che stavolta ci hanno preso.

Un duro colpo per Big Pharma 2 o Big Omeopharma o Big Parapharma o Big Truphpharma (sì, con la doppia effe) o come diamine potremmo chiamare l’insieme di produttori di falsi medicinali, personalmente rimango indeciso tra “stana imbecilli” e “parassiti della società”.

Continua a leggere

Largo all’Avanguardia

“Siamo il nuovo che avanza.” (D. Fo)

Io lo so che voi adesso vi aspettate un pezzo su Sibilia. Perché un parlamentare che dice che non siamo mai stati sulla luna e che, quando gli fanno gentilmente notare che essere dei mentecatti va bene ma magari non importa urlarlo, decide di reagire in modo passivo-aggressivo stuprando tre regole di base della logica ogni quattro parole, meriterebbe un articolo. Lo meriterebbe, se non fosse che quanto Berlusconi ci ha abituato ai reati, tanto il grillino medio ci ha abituati all’ignoranza durissima. Io neanche m’incazzo più. Posso solo sperare che l’antivaccinismo e l’uso di cure alternative li uccida tutti entro due generazioni.

Continua a leggere

Colpa mia.

“E spesso mi trovo a rimpiangere le bistecche. Ma poi penso ai tumori, e torno ad adorare seitan come tutti i veri rocker.
(R. Canzian)
Se vivo immerso nei pregiudizi verso un sacco di categorie, è tutta colpa mia. Non è vero, lol, è colpa di tutti quelli che squalificano tali categorie con la propria inguaribile ignoranza, così tenace da far sospettare (attenzione: c’è dell’ironia nell’uso della parola “sospetto”) che sotto sotto ci sia un po’ di quell’ineffabile stupore fanciullesco che il Petrarca, quando vagava ubriaco per le vie di Napoli, definiva con “agir a guisa di mentecatto”, proprio di quelle persone che Francesco degli Albizzi soleva apostrofare con l’epiteto di “coglioni”.
Continua a leggere

Grafologia

“Autoguarisci questo.”
(Neo in “the Matrix”)

Potevo aspettare lunedì, lo so che così vi scombussolo il bioritmo, ma volevo raccontarvela subito. E’ come quando vedi in strada una sciarpa fatta di salsicce e pensi: “Devo assolutamente dirlo a qualcuno. E comprarne una.”

Continua a leggere

Defcon 1

“L’Apocalisse non è la fine del mondo, ma piuttosto la fine del mondo come noi lo conosciamo. Tipo che tolgono il porno da internet.
(G. Paolini)
Non parlerò dei 10.000 morti nelle Filippine, che molti hanno già liquidato con commenti che spaziano da “sticazzi” a “un duro colpo al mercato delle colf”, perché di incazzarmi ancora con la mancanza di empatia non ho voglia. Lasciamo che il popolo dell’internet si indigni per la sparizione del pollice in su da Facebook, che ha già gettato nello sgomento un discreto gruppo di sociopatici.
Continua a leggere