Imponderabile un cazzo.

Le mamme stronze esistono.

State per leggere forse le peggiori righe che una persona, addirittura io, possa scrivere riguardo qualcuno che soffre.

Qualche giorno fa un sedicenne si è suicidato, l’ha fatto gettandosi dalla finestra mentre i finanzieri perquisivano la sua camera per una decina di grammi di fumo trovatigli addosso durante i controlli richiesti dalla mamma. Una reazione inconsulta, esagerata, dettata dalla paura, dall’ignoranza, dal panico, una reazione sciocca, una di quelle cose che ci si potrebbe aspettare solo, che so, da un adolescente.

Non so come impedirvi di leggere quanto segue, quindi se potete evitatelo.
Odio, rabbia, frustrazione, offese veementi e neanche un cazzo da ridere. Giuro che se avessero lasciato il cadavere dov’era non avrei avuto nulla da dire, ma quando ho visto che qualcuno ha iniziato a ballarci sopra, mi sono sentito in diritto di offenderlo.

Continua a leggere

Annunci

Copromerite.

anovantagradi

La copromerite (dal greco “κόπρος“, merda, e “μερίς”, pezzo facente parte di un insieme) è una sindrome che colpisce uomini e donne di ogni età e ceto sociale, trasformando persone apparentemente normali in un branco di stronzi senza possibilità di redenzione. Continua a leggere

Come scegliere il tuo gatto

un ragazzo squilibrato si suicida portando con sé la sua ragazza.

Se c’è una cosa al mondo alla quale non sono contrario, per la miseria, sono proprio i suicidi. Oltre all’altissimo valore simbolico, al coraggio ed alla profondità del significato, c’è un concreto guadagno per la società. Nel caso non si possa offrire di meglio, suicidarsi è sempre il miglior gesto che si possa offrire alla comunità.

Continua a leggere

Dr. Google e Mr. Darwin

Malata terminale di tumore si suicida.

Postilla: non si trattava di tumore ma di ritardo mentale, comunque allo stadio terminale, quindi rimane l’affermazione iniziale: e grazie al cazzo! Anzi, anche solo “e grazie”.

Continua a leggere

Volare

collodipape

“Ma io continuo a sognare negli occhi tuoi belli, che sono blu come un cielo trapunto di stelle.”
(U. Bossi)

Sapete chi è Luca Parmitano? Luca è un astronauta italiano. Recentemente, con la Soyuz TMA-09M, è partito alla volta della Stazione Spaziale Internazionale.

Luca è il primo astronauta italiano a svolgere attività extraveicolari: cammina nello spazio. Anzi, scusate, di più. Fluttua in assenza di gravità.

Il nome in codice della missione è Volare.

Continua a leggere

Dietro le quinte

“Il PD è la corazzata del centrosinistra, in grado di reggere a qualsiasi crisi.
(P. Fassino)
Per lungo tempo, mi sono chiesto chi, da dietro le quinte, tirasse i fili di Bersani.
Che, diciamocelo, ha sicuramente l’aria del brav’uomo, pure troppo per vincere qualcosa in Italia. Nella mia testolina ingenua, plaudivo al complesso gioco strategico che stava surclassando Grillo – maestro di tattica – sulla lunga distanza: la mossa “Grasso & Boldrini” sembrava la prima di un piano che avrebbe portato un Presidente della Repubblica in grado di sostenere un Governo che andasse nel culo al Cavaliere Oscuro e che riuscisse a spezzare l’accerchiamento grillino, a togliere il tratto a Popolino mettendolo di fronte a leggi sensate e a fare, tipo, delle riforme serie.
Dicevo, per lungo tempo mi sono chiesto chi, da dietro le quinte, tirasse i fili di Bersani.
Poi, dopo una lunga ricerca, l’ho trovato. Continua a leggere