La risposta è “sì”.

Grillo ai militanti di Casa Pound in tenda davanti al Viminale, fra le altre boiate che ha sparato, alla domanda “vogliamo sapere se sei antifascista”, risponde “Io antifascista? Non è un problema che mi compete.”
No, Popolino, non ci siamo capiti, o forse ci siamo capiti e la puzza che sento non è di merda e basta, ma è di fascio. Cazzo se è facile confonderle!
Vabbé, adesso ti spiego.

Non riesco a concepire qualcuno che non sia antifascista senza essere fascista.
Se non sei “contro” i principi del fascismo, non puoi dichiararti “neutrale”, non esiste la neutralità de facto nei confronti del fascismo, quantomeno non in Italia, dove peraltro abbiamo la legge Scelba, che all’art. 4 sancisce che commette un reato chiunque “faccia propaganda per la costituzione di un’associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità di riorganizzazione del disciolto partito fascista”, o che “pubblicamente esalti esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche”. C’è anche la legge Mancino, che condanna gesti, azioni e slogan legati all’ideologia fascista, l’incitazione alla violenza e alla discriminazione e che punisce anche l’utilizzo di simbologie legate a suddetti movimenti politici.
Se non sei antifascista, caro Popolino, sei fascista, e anche se usi abili giochi di parole che non sfociano nel reato, non mi freghi.

Perché se qualcuno ti chiede se sei antifascista, la risposta è una sola.
La risposta è “sì”.

[M.V.]

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Caccole dal Web e contrassegnato come , , , , , , da Marco Valtriani . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Marco Valtriani

Marco Valtriani è l'ignobile ideatore di questo blog di dubbissimo gusto, fa il pubblicitario, l'autore di giochi da tavolo e quello che dà noia. Ha assunto nel tempo diverse identità farlocche al mero fine di trollare il prossimo, non sempre con garbo, spesso con gioia. Per hobby alleva grillini in un casolare di campagna, vendendoli agli alieni e ai poteri forti, e sparge scie chimiche per conto del NWO sugli allevamenti di beagle, come del resto fanno quasi tutti quelli della Ka$t4. Il motto della sua casata è "Hear Me LOL".

4 thoughts on “La risposta è “sì”.

  1. Devo correggerti.
    Nell’Anarchia la neutralità esiste eccome, invece.
    Da secoli, prima ancora che esistesse il fascismo.
    Senza prigioni, senza processi.
    E’ questo che forse non ti è chiaro del M5S: non è un movimento “fascista”, è un movimento anarchico.
    1 vale 1.
    E, forse, nel suo infinitesimo piccolo, una microscopica prosecuzione della Rivoluzione Francese, dando potere al popolo.

  2. Pingback: Forse era meglio stare dietro. | non si sevizia un paperino

  3. Pingback: La masturbazione collettiva dei grillini. | non si sevizia un paperino

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...