Funzionerà.

Confessandovi

che avverto,

fortissimi,

in questo momento

la consapevolezza

dei miei limiti e il peso

della mia personale responsabilità,

ma impegnandomi a fare di tutto

affinché le mie spalle

siano larghe e solide

al punto da reggere,

nelle vesti

di presidente del Consiglio

di un Governo che richiede,

qui e  oggi,

la fiducia

del Parlamento.

collodipape

Vorrei

che questo governo

inaugurasse una fase nuova

nella vita

della Repubblica.

Non il canto del cigno

di un sistema imploso

sulle sue troppe degenerazioni,

ma un primo impegno

per la ricostruzione

della politica

e del nostro modo

di percepirci

come comunità.

“Funzionerà.”
(E. Letta)

E’ successo. Nessuno poteva immaginarlo, ma stavolta Armando Evnesti ha commesso un errore. Il mattatore del PD, già ideatore di clamorosi successi come Francesco Rutelli™, Alleiamoci con l’UDC™, Renzi No Perché No™, Smacchiamo il Giaguaro™, Papa Giovanni™, Appoggiamo Monti™ e Rodotà No Perché No™ non è riuscito a prevedere il colpo di mano di Berlusconi, che ha preso le palle del governo e se l’è mangiate di gusto.

“magari con du’ ulivine.”

Chi l’avrebbe mai detto, eh. Cioè, una persona così ammodino come Silvio Berlusconi, uno che nonostante si sia fatto scrivere una dozzina di leggi per evitarsi la galera è stato condannato ma se n’è strasbattuto il cazzo, che fa cascare il governo scoreggiando.

Eppure aveva detto di essere cambiato, aveva fatto gli occhioni da cucciolo

gattino

…chi non gli avrebbe creduto?

Non sono un detrattore feroce del governo Letta, nel senso, ha fatto anche cose buone, per essere un governo di centro-destra. Ha chiuso i manicomi giudiziari, non ha fatto danni eccessivi alla scuola, ha tagliato qualche spesa del cazzo, ha ridotto la mole di alitate sul nostro collo da parte dell’UE. Cose che non conosco benissimo, eh, ma che a naso hanno senso. Ok, ci sono anche tre-quattro vaccate che hanno tolto voti al PD, ma è quello che ti aspetti da un governo di centro-destra.

Ma.

Ma questo governo è nato a orologeria, era chiaro. Solo un ritardato non se ne sarebbe accorto. E dato che non credo che Letta sia un ritardato, questa separazione sembra l’ennesima presa per il culo, anche se quello che prende per il culo i separati in casa a questo punto è, e per una volta a ragione, il buffone genovese.

rumordisegheCome finisce? Letta si vendica duro dando a Berlusconi del “rovesciafrittata”. Da paurissima. Un po’ come se uno mi taglia il cazzo e io gli offendo la mamma, ma chiosando con “con rispetto parlando”. Sono convinto che poi abbia dato di gomito a Zanda dicendo “visto? gliene ho cantate quattro!”

Dice Letta che andrà a chiedere la fiducia, appellandosi al senso di responsabilità dei parlamentari del PDL. In bocca al lupo.

[M.V.]

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in A Collo di Papero e contrassegnato come , , , , , , da Marco Valtriani . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Marco Valtriani

Marco Valtriani è l'ignobile ideatore di questo blog di dubbissimo gusto, fa il pubblicitario, l'autore di giochi da tavolo e quello che dà noia. Ha assunto nel tempo diverse identità farlocche al mero fine di trollare il prossimo, non sempre con garbo, spesso con gioia. Per hobby alleva grillini in un casolare di campagna, vendendoli agli alieni e ai poteri forti, e sparge scie chimiche per conto del NWO sugli allevamenti di beagle, come del resto fanno quasi tutti quelli della Ka$t4. Il motto della sua casata è "Hear Me LOL".

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...